migliorare aspetto pelle sole

Come migliorare l’aspetto e la salute delle pelle esposta al sole in 3 step

“Integratori per abbronzatura” cc photo credit- flickr- Send me adrift.

I raggi solari, sicuramente, offrono tanti benefici all’organismo, ma rappresentano purtroppo anche una delle principali cause dell’invecchiamento cutaneo della pelle.

Si stima che circa il 90% delle rughe, delle discromie cutanee, delle macchie scure e dei segni vari che affiorano con il passare del tempo sul corpo e sul viso siano riconducibili all’esposizione al sole.

Evitare di esporsi al sole non rappresenta, di certo la soluzione ideale, di contro, è sufficiente imparare l’arte di esporsi al sole, preparando in anticipo la pelle.

Come fare?

Regola numero tre: imparare a scegliere il prodotto ideale per la propria pelle.

Regola numero due: leggere bene le etichette e le istruzioni indicate in confezione.

Regola numero uno: non sottovalutare l’importanza di utilizzare in maniera corretta ed efficace i prodotti pensati per l’esposizione al sole, che si tratti di creme o integratori per abbronzatura.

Approfondiamo meglio di seguito questi 3 importanti accorgimenti.

1. Scegli il prodotto solare più adatto a te

Una buona crema solare non deve possedere filtri chimici e fisici, sostanze che tendono ad assorbire l’energia delle radiazioni e che agiscono alla stregua di uno specchio riflettendo gli UV rispettivamente.

Deve trattarsi di un prodotto dermatologicamente testato, privo di alcol e di coloranti, scevro di profumo, privo di siliconi, oltre che di sostanze petrolchimiche le quali creano una vera e propria pellicola sottile sulla cute compromettendone la sua naturale traspirazione.

Chi intenda preparare, come sarebbe giusto che sia, la pelle alla futura esposizione al sole, potrà, unitamente alle creme solari – o in alternativa ad esse in caso di predisposizione allergica ad alcune componenti delle stesse – integrare nella propria alimentazione sostanze naturali in grado di aiutare la pelle ad assorbire più velocemente i raggi solari.

Salvifici, a tale proposito, si rivelano integratori per abbronzatura composti da vitamine tra cui il betacarotene e sali minerali ed aminoacidi in grado di aumentare in maniera significativa la naturale produzione di melanina.

2. Impara a leggere correttamente le etichette

In tutte le confezioni di integratori per abbronzatura sono riportate le componenti.

Per quanto invece attiene alle creme solari, sarà opportuno verificare la presenza del fattore di protezione SPF (Sunburn Protection Factor) del prodotto, cioè quel valore numerico che sta ad indicare la capacità schermante del prodotto nei confronti dei raggi UVB, responsabili di eritemi, scottature, dell’invecchiamento cutaneo e di altre patologie anche più gravi.

I prodotti più efficaci prevedono l’essenziale presenza di nutrienti in grado, per loro natura, di concorrere alla protezione delle cellule dallo stress ossidativo.

In testa tra tutte possiamo annoverare le vitamine del gruppo B ed E, la vitamina C, deputata al alla formazione del collagene e la preziosissima inflazionata vitamina A, responsabile del buon mantenimento della pelle.

Una buona crema solare deve essere dermatologicamente testata, priva di alcol, di coloranti, di profumo. Deve altresì risultare priva di siliconi e di eventuali sostanze petrolchimiche considerate responsabili di influenzare negativamente la fisiologia cutanea e la sudorazione.

3. Tieni a mente alcuni suggerimenti

E’ bene poi non credere che le creme e gli integratori per abbronzatura facciano miracoli.

Tutto dipende da come sono utilizzati.

Ecco di seguito qualche utile accorgimento allo scopo.

  • La crema deve essere applicata in dose sufficiente e l’applicazione deve essere rinnovata dopo il bagno;
  • Ricorda: nessun prodotto protegge completamente. Non esporti pertanto al sole per periodi eccessivamente lunghi ed evita le ore più calda, anche se utilizzi la protezione;
  • Gli integratori per abbronzatura non escludono una dieta bilanciata e ricca: essi non vanno intesi come sostituti, bensì, come si deduce dalla stessa accezione del termine, come prodotti pensati per integrare nel corpo le sostanze alleate dell’abbronzatura;
  • Evita i prodotti fatti in casa magari con ricette consigliate da amici e rivolgiti piuttosto a negozi specializzati.

Potrebbe sembrare banale, eppure il corretto utilizzo dei prodotti solari può dire tanto in termini di risultati: a volte, anche le persone più scrupolose, che compiono il rito dell’applicazione della crema solare o che assumono integratori per abbronzatura con religiosa metodicità, commettono, involontariamente, degli errori che vanificano la protezione e l’efficacia garantita dai prodotti solari.

Meglio dunque prevenire e seguire o semplici accorgimenti in questa sede descritti.