Migliori rimedi per liberarsi dai cattivi odori d’estate

Migliori rimedi per liberarsi dai cattivi odori d’estate

L’estate è la stagione più amata, ma oltre al caldo e alle vacanze, porta con sé effetti fastidiosi e irritanti come i cattivi odori. Certo, i cattivi odori ci sono anche in inverno, ma in estate, poiché fa caldo, diventano anche più forti, e per questo insopportabili … quindi come si fa?

Liberarsi dai cattivi odori d’estate può sembrare impossibile, anche perché ce ne sono di ogni tipo, quindi sembrano davvero impossibili da battere su ogni fronte. Tanto per cominciare, ci sono i cattivi odori in casa, che talvolta persistono anche in barba alle soluzioni più efficaci che si sono studiate, ma ancora peggio, ci sono gli odori fisici … eh, quelli sì che sono un gran problema.

Le battute che girano sul deodorante sono tantissime, ma purtroppo rappresentano una realtà sempre presente. Insomma, siamo sinceri, se resistere in un autobus affollato e marcato da una forte puzza di sudore è insopportabile in inverno, figurarsi in estate, quando si suda il doppio, se non il triplo. E che dire dei piedi? L’estate libera i piedi dalle loro costrizioni, ma … anche la puzza. Allora come rimediare?

Come eliminare odori sgradevoli

Come eliminare la puzza dei piedi? In estate è anche più forte, visto che ci liberiamo delle scarpe chiuse, e presentarsi a un’uscita con gli amici, o anche solo in giro, con dei piedi che si portano dietro un tanto insopportabile è molto, molto imbarazzante. Quindi come fare?

Beh, ecco alcuni tra i migliori rimedi naturali per non far puzzare i piedi.

  • Limone. La parte interna della buccia va strofinata contro la pianta del piede, in alternativa si possono usare un paio di gocce, sempre da strofinare contro il piede.
  • Salvia. Un decotto a base di foglie di salvia fresche e acqua può essere un toccasana per i piedi sudati che conseguentemente puzzano.
  • Prezzemolo. Uno dei deodoranti per eccellenza, poco altro da aggiungere. Il procedimento è lo stesso della salvia.

COME ELIMINARE I CATTIVI ODORI IN CASA

I cattivi odori in casa possono essere di diverso tipo, perciò ecco una soluzione per i più frequenti.

FREEZER

È il posto ideale per il proliferare dei cattivi odori, poiché si mettono insieme, a “convivere” diversi tipi di cibi, che naturalmente tendono a “inquinare” gli altri con i loro odori. Quindi come si può rimediare?

La parola d’ordine qui è: estratto di vaniglia. Nello specifico, estratto di vaniglia liquido, facilmente reperibile al supermercato, o producibile in casa facendo macerare una bacca di vaniglia in alcol per due settimane. Per liberarsi dei cattivi odori nel freezer, basta strofinare un batuffolo imbevuto di estratto di vaniglia sulle superfici e i contenitori contaminati.

SPAZZATURA

Niente di più semplice che mettere una pallina di argilla sul fondo del bidone della spazzatura per liberarsi dei cattivi odori.

FRIGORIFERO

Non tutti lo sanno, ma i chicchi di caffè assorbono gli odori. Basta riporre un barattolino di caffè, anche in polvere, in frigo, per risolvere il problema.

Poi possiamo usare la cipolla per la cantina, il limone per il tagliere e via dicendo. Ecco allora i migliori rimedi per liberarsi dai cattivi odori d’estate.