7 rimedi naturali per infoltire i capelli

7 rimedi naturali per infoltire i capelli

Il diradamento dei capelli è un fenomeno che colpisce gli uomini anche in giovane età, rendendoli poco sicuri di se stessi. Continuare a perdere capelli significa rischiare la calvizie e arrivare inevitabilmente a 50 anni senza capelli.

Una visita tricologica, l’individuazione della causa scatenante e un intervento tempestivo possono permettere di conservare una capigliatura sana, forte e folta.

Rivolgersi a uno specialista è il primo passo per capire come infoltire i capelli in modo naturale e senza ricorrere a pratiche più invasive come l’autotrapianto.

Un esempio in tal senso è la micropigmentazione dei capelli, un metodo alternativo che riproduce la presenza di capelli in modo realistico attraverso il deposito di specifici pigmenti riassorbibili e reversibili su uno strato superficiale del derma.

Oltre questa innovativa tecnica camouflage, esiste una vasta gamma di rimedi naturali homemade pronti a rispondere alle esigenze degli uomini che si chiedono come infoltire i capelli con metodi naturali e fai da te.

Uova

La maschera a base di uova rappresenta uno dei rimedi più utilizzati per trattare e infoltire i capelli: sbattere un uovo crudo e applicarlo direttamente sul cuoio capelluto per poi passare alle punte permette di trasferire un alto contenuto proteico e vitaminico ai capelli: la vitamina A e la vitamina E regolano la produzione di sebo e riparano i follicoli danneggiati, la vitamina D contrasta il diradamento dei capelli e le proteine ripristinano i costituenti del capello.

Olio extravergine di oliva

L’elevato contenuto di acidi grassi Omega 3 presente nell’olio evo si presenta come un vero e proprio toccasana per i capelli secchi e sfibrati.

Una piccola quantità di olio extravergine di oliva distribuita su cuoio capelluto e lunghezza, lasciata in posa per un minimo di 30-45 minuti, può dar vita a un massaggio in grado di restituire corposità e lucentezza a tutta la capigliatura.

Avocado

Il frutto esotico conserva un elevato apporto di vitamina A, vitamina C e vitamina E e grassi monoinsaturi, sostanze che possono essere utilizzate per creare una maschera a base di polpa cremosa e vellutata da applicare almeno una volta a settimana: la polpa di avocado idrata e regola la produzione del sebo, migliora il trasporto di nutrienti al capello e favorisce il suo ispessimento.

Aloe vera

Le proprietà idratanti dell’Aloe vera risultano estremamente utili per infoltire i capelli perché ristabiliscono l’equilibrio del PH del cuoio capelluto. È sufficiente frizionare l’Aloe vera sul cuoio capelluto, lasciarla agire e risciacquare per bene prima di procedere alla normale fase di shampoo e balsamo.

Olio di ricino

La combinazione di acidi grassi Omega 3, acido ricinoleico, vitamina E, minerali e proteine contenuta nell’olio di ricino gli consente di agire efficacemente a favore dei capelli. L’alta viscosità di questo olio permette alla formula benefica di permeare all’interno dei capelli, nutrendoli, rinforzandoli e favorendone la crescita.

Farina di ceci

La farina di ceci rappresenta una fonte di vitamine, minerali e proteine capace di fornire ai capelli tutti i nutrienti di cui necessitano per tornare in salute. Questa farina, insieme a un po’ d’acqua, permette di preparare uno shampoo fai da te naturale e non aggressivo, un composto spalmabile da massaggiare delicatamente.

Miele

Il miele si presenta come un ingrediente perfetto per nutrite i capelli in profondità e migliorare la salute di quei capelli secchi, sfibrati e fragili. Un composto a base di miele e olio di oliva può aiutare a rinforzare e infoltire i capelli.