Guarire il dolore muscolare con il tape naturale

Guarire il dolore muscolare con il tape naturale

Con la fisioterapia moderna sono curabili molti dei traumi subìti dal fisico a livello muscolare e scheletrico, dopo un’attività sportiva intensa e nella sua preparazione. Una tecnica utilizzata dai professionisti del massaggio, è il metodo Kinesio Taping. Un metodo naturale efficace con l’attivazione del sistema neurologico e circolatorio. Ha le sue origini nella scienza kinesiologica ed agisce per la correzione dei muscoli estesi sopra al limite e vittime di infiammazioni più o meno gravi.

L’apparato muscolare che gestisce quello circolatorio e venoso, è responsabile del benessere di tutto il corpo. Il muscolo stressato limita la circolazione del fluido linfatico e comporta il dolore accusato, definito sotto il nome di mialgia o comunemente dolore muscolare. La filosofia del Kinesio Taping propone come alternativa alle cure tradizionali la totale libertà di movimento necessaria agli sportivi, evitando l’applicazione di fasciature invasive e fastidiose.

Il movimento è il miglior alleato del metodo, con il bendaggio non convenzionale colorato, da applicare sulle zone doloranti. Consente attraverso il principio di bio-meccanica un’estensione limitata del muscolo su cui è applicato il nastro adesivo, riconoscibile dai colori accesi. Il Kinesio Taping include nella sua terapia il trattamento dei danni muscolari da sport, dell’edema e la gestione del dolore. Il cerotto in apparenza comune, permette oltre la libertà di movimento, la peculiarità di essere indossato per molti giorni come una tradizionale fasciatura. Risolutivo per le infiammazioni muscolari, se accompagnato con terapie, come l’idroterapia, la crioterapia e l’elettrostimolazione. È il metodo applicato insieme alle terapie non convenzionali per la guarigione dei muscoli con la medicina tradizionale cinese, le tecniche energetiche, di posturologia, agopuntura e shiatsu.

Ideato dal chiropratico giapponese Dr. Kenzo Kase nel 1973, con lo sviluppo del proprio tape il Kinesio Tex, con la finalità di ottenere un procedimento naturale di guarigione del tessuto traumatizzato. Il nastro creato è in grado di sostenere la struttura del corpo, elastico come la pelle e il muscolo. I primi usi del tape risalgono alle Olimpiadi di Seoul, indossato dagli atleti giapponesi e diffuso negli anni seguenti in America e Europa negli anni novanta. Il metodo costituisce la filosofia della funzione costituisce l’organismo, con l’applicazione del tape in specifiche direzioni e tagli per il drenaggio del fluido linfatico, al fine di facilitare o inibire la contrazione muscolare.